Vivi, gusta e studia a

Vibo Valentia

scegli il tuo diploma a Vibo Valentia

Vivi Vibo Valentia

Vibo Valentia è la più piccola fra le province calabre,  si affaccia sul Tirreno con le sue splendide spiagge.
Il capoluogo di Vibo Valentia ha origini antichissime, così com’è attestato dai numerosi ritrovamenti archeologici, patrimonio culturale e turistico dell’intera regione.

Il piacere di una vacanza in questi luoghi si accompagna alla scoperta di antiche tradizioni, ai gusti genuini e ai colori ancora intatti di questa terra, che vanno dall’azzurro cristallino del mare al verde dei boschi, al giallo carico dei campi di grano.
Il mito che aleggia intorno a questa terra racconta di Proserpina, dea dei fiori, costretta a scendere nell’Averno per quattro mesi l’anno per raggiungere il suo sposo Plutone. In questa narrazione fantastica vi sono le radici millenarie della città calabra, l’antica Hipponion, sorta per mano dei Greci di Locri, e denominata Vibo Valentia dai Romani nel 192 a.C.

Dal punto di vista prettamente turistico, la Costa degli Dei è senza dubbio il territorio più conosciuto della provincia vibonese. L’entroterra, tuttavia, non ha nulla da invidiare alla bellezza del mare. Basta, infatti, addentrarsi nelle Serre Calabre, la cui cima più alta, il Monte Pecoraro, tocca i 1423 m di quota, per cogliere il pregio di una natura ancora incontaminata, fatta di specchi d’acqua e lussureggiante vegetazione, o per scoprire borghi antichi ricchi di storia e spiritualità come, ad esempio, Serra San Bruno. L’area vibonese, dunque, è uno scrigno di meraviglie che i turisti possono apprezzare fra un bagno e l’altro, come la Chiesa di Santa Maria dell’Isola, direttamente sul mare, arroccata su uno scoglio a Tropea, o il Castello di Pizzo Calabro.

Gusta Vibo Valentia

La cucina di Vibo Valentia è semplice e genuina ma caratterizzata dai sapori molto forti soprattutto per il largo uso del peperoncino. Fra i primi piatti il più tipico sono i cosiddetti “fileja”,pasta fatta in casa che viene arrotolata su un ferretto o su un rametto di salice o bambù e poi condita con ragù di carne. Dalla zona proviene il “sanguinaccio” un’ottima crema ottenuta con sangue di maiale cotto con noci, cacao e pinoli. Gastronomicamente parlando la zona è molto conosciuta per gli insaccati, fra cui la prelibata “ndujua” un impasto a base di carne di maiale con piccoli pezzi di grasso, pepe rosso e sale. Dai pascoli del monte Poro provengono squisiti formaggi pecorini e ricotte.

Se si vuole trascorrere un’estate fresca basta risiedere a Vibo Valentia collina, dove la temperatura è sempre mite e il tramonto ti fa sognare con il panorama dell’isola di Stromboli che ti lascia senza fiato. Se vuoi viverti un bel mare puoi scendere a Vibo Marina e scoprire le diverse insenature rocciose e l’acqua cristallina fino a scoprire marina di Zambrone, mangiare il pesce in riva al mare, passeggiare tra le stradine di Vibo e fare shopping nelle bellissime boutique

Vibo Valentia una terra dalle mille sfaccettature!

Recupera gli anni scolastici persi oppure consegui il diploma di maturità a Vibo Valentia.