Vivi, gusta e studia a

Bari

scegli il tuo diploma a Bari

Vivi Bari

Bari, deliziosa città bianca e azzurra perchè ha lo stesso colore del mare che la bagna, del cielo che la sovrasta e della pietra che la ricopre.

Bari Vecchia attira l’attenzione di tutti… costruita su una sottile penisola adiacente al porto, è un labirinto di luci, candore e vicoli irregolari. In queste strade strette colori, suoni e profumi animano le ore che trascorrono, tutto intorno botteghe artigiane, giovani, qualche vecchio pescatore, palazzi dimessi e alla sera le sedie portate davanti all’uscio di casa, dove gli anziani scambiano chiacchierare e prendono il fresco.

Piazza Mercantile è l’antico centro commerciale, dominata dal rinascimentale Palazzo del Sedile e dalla vicina Colonna Infame della Giustizia, che nell’antichità serviva da gogna per i cittadini che andavano in rovina finanziaria.
La Bari Nuova, quella ottocentesca, presenta importanti testimonianze artistiche come per esempio il ricostruito Teatro Petruzzelli, del XIX secoli, che molti ricordano essere andato in fiamme agli inizi degli anni novanta.

Gusta Bari

Bari è una città veramente bella, difficile possa deludere il visitatore, sia quello in cerca di mare e atmosfera mediterranea, sia quello amante dell’arte, della cultura e del buon vivere.
Freschissimo il pesce, cucinato in ottime zuppe, celebri i frutti di mare, gustose le verdure locali che compongono i piatti tipici. Qualche esempio di cucina locale: l”ncapriata‘ o ancora la melanzanata, il tutto condito dall’ottimo olio d’oliva che viene prodotto nei dintorni.

La cucina tipica di bari si basa su prodotti agricoli e della pesca. Piatto tipico sono le orecchiette strascenate e cavatijdde (alle cime di rapa, o al ragù di briaciole), i cavatelli ed i mignuicchi (gnocchetti). Altri piatti tipici sono il calzone al forno con ripieno di cipolla, acciughe e capperi, le alici arrancate e le orate di San Nicola (marinate con olio e limone e poi arrostite). Tra i dolci vi sono le castagnedde (a base di pasta di mandorle) e gli amaretti. Tra i vini segnaliamo il Gioia del Colle, e l’Aleatico della Puglia.

Recupera gli anni scolastici persi oppure consegui il diploma di maturità a Bari.