Vivi, gusta e studia a

Oristano

scegli il tuo diploma a Oristano

Vivi Oristano

Oristano si affaccia sul golfo che prende il suo stesso nome. Ha il fascino del piccolo centro medievale e, al tempo stesso, si presenta con le caratteristiche tipiche dell’Isola.

La Città ha una forma irregolare: il centro storico è caratterizzato dal tipico tracciato intricato di epoca medievale, mentre la zona moderna, pur conservando la piacevole irregolarità vanta spazi più ampi. Dai Giardini Pubblici un magnifico panorama si può godere la vista dell’intera piana di Oristano fino ad arrivare al mare.

L’aspetto storico-artistico della Città mostra strutture stratificate in cui si sono sovrapposti interventi di periodi, stili e criteri diversi, perlopiù risalenti al primo Novecento. Questo però non ha intaccato il grande fascino del Capoluogo. Il centro storico vanta il Duomo più grande della regione, dedicato a Santa Maria Assunta. La Torre di San Cristoforo, detta Porta Manna, è quanto resta della cinta muraria medievale. Fu edificata da muratori toscani al tempo dell’influenza pisana sulla Città, nel XIII secolo.

È il magico suono delle launeddas che accompagna le tradizionali danze sarde

Si chiamano proprio così: ‘launeddas‘. Non sapete cosa sono? Ve lo spieghiamo subito con un esempio… sonoro: avete presente quei suoni caratteristici che rendono inconfondibili le danze sarde? Bene, a produrli sono proprio le launeddas, strumenti a fiato di antichissima origine che ancora oggi vengono realizzati rispettando rigidi canoni artigianali da liutai specializzati, le cui botteghe sono l’orgoglio e il vanto della provincia di Oristano.

Gusta Oristano

Nella cucina tipica di Oristano si ritrovano componenti marinare e contadine.

Tra i pesci tipici di questa zona c’è la “merca”, pesce cucinato con erbe palustri. Altro piatto tipico di Oristano è la gallina al mirto (gallina bollita con odori e rametti di mirto) , i Malloreddus alla campidanese, gnocchetti fatti a mano conditi con pomodoro, salsiccia e pecorino sardo..

Altre carni molto utilizzate sono l’agnello ed il porcellino di latte, tipici del luogo anche i formaggi dolci e i salumi di montagna, come guanciale e pancetta, preparati in maniera semplice e tradizionale.

Tra di dolci, da gustare il Gateau, un dolce a forma di rombo a base di mandorle, miele o zucchero

Tra i vini vi segnaliamo la Arborea, e la Vernaccia di Oristano.

Recupera gli anni scolastici persi oppure consegui il diploma di maturità a Oristano.