Vivi, gusta e studia a

Sassari

scegli il tuo diploma a Sassari

Vivi Sassari

Il cuore di Sassari, splendida città Sarda è tutto immerso nella Piazza Italia, una grande area circondata da edifici pubblici datati XIX secolo, il Palazzo della Provincia e il neo-gotico Palazzo Giordano. Si riconosce questo luogo particolare  dalla moltitudine di gente che giornalmente vi dedica l’usuale ‘passeggiata‘ serale, prima della cena.

Passato il Teatro Civico di Sassari, il nord della piazza conduce a via al Rosello, una delle strade più note del centro storico e sede dell’antico cuore commerciale: qua e là si vedono ancora il ciabattino e il falegname attivarsi al lavoro, fieri rappresentanti di un’intramontabile tradizione artigianale.

In un negozio di formaggi, si può essere sicuri di trovare il vero formaggio sardo, venduto con una serie di originali consigli culinari. La storia di Sarrari ci  conduce a località di eccellenza archeologica e di grande fascino architettonico.  La natura della costa sassarese, a pochi chilometri dalla città è molto bella, la spiaggia dei sassaresi è a Platamona.

Le spiagge più belle le troviamo tuttavia un po’ distanti: la Pelosa e la Pelosetta, l’Isola Piana, nella famosa località di Stintino, le spiagge di Porto Ferro e di Porto Palmas, l’intera Costa Viola e la Costa Paradiso. Il Parco Naturale dell’Asinara si pone all’estremità occidentale dell’omonimo golfo, mentre Alghero e l’aeroporto di Fertilia distano da Sassari circa 35 chilometri.

Gusta Sassari

Nella cucina sassarese vengono usate moltissimo le verdure: troviamo infatti tra i piatti tipici la “cavolata” (una zuppa di cavoli con carne di maiale) e la “favata” (fave cucinate con lardo, salsiccia ed aromi).

Altri piatti tipici sono: la “cordula d’agnello” (frattaglia di agnello aromatizzate al ginepro), i calamari arrosto, ed i moscardini cotto con il pomodoro.

Tra i dolci vi segnaliamo due ricette preparate per il giorno di Ognissanti e per Natale: i “papassini” (a base di noci e uva passa) ed i “sospiri di Ozieri” (praline di pasta di mandorle con miele ricoperta da glassa). Tra i vini vi segnaliamo il Moscato di Sorso-Sennari , Mirto.

Recupera gli anni scolastici persi oppure consegui il diploma di maturità a Sassari.